Mission

amadeux1.gif

Amadeux Network e’ nato da un’idea di Marco Stefanelli per offrire, a chi lo desidera, informazione e comunicazione olistica tecnologicamente avanzata e dare l’opportunita’ di utilizzare economicamente gli strumenti tecnologici d’informazione e telecomunicazione piu’ avanzati.

Marco Stefanelli, analista-programmatore, webmaster, webengineer, grafico e pittore, Reiki Usui system di 1° grado, ricercatore, tecnico del suono e fonico, musicista-compositore polistrumentista, e’ nato e vive a Ponsacco (Pisa), dove conduce studi e sperimentazione su musica subliminale, olofonica e olistica, network communication, web engineering, computer music, computer art, musicoterapia, suonoterapia, ecc…

Dopo gli studi superiori tecnici (1980) ha continuato con studi e corsi privati di programmazione computers, computer grafica, nuove tecnologie e linguaggi di comunicazione, divulgazione informatica, fotografia ottica e digitale, video-recording e video-editing analogico e digitale, network-marketing, sicurezza e telecomunicazioni, musicoterapia, audioterapia, ecc…
Dopo aver frequentato BBS e reti varie, ha capito che Internet (in origine Arpanet) sarebbe stato il mezzo di comunicazione globale e multimediale del futuro, e nel 1995 ha cominciato a realizzare i primi siti sul web e a collaborare con aziende di settore.

Agli inizi dell’anno 2000 (data storica gia’ prefissata come l’inizio del “vero” web in Italia) ha fondato “Amadeux Multimedia” per assicurarsi l’autonomia e il controllo di alcuni settori strategici del web-design e networking.
In seguito si e’ concentrato maggiormente sulle tecniche subliminali, sui negozi virtuali e-commerce, sul software Open-source, sui siti ed i servizi web dinamici, sullla tecnologia Shockwave-Flash e i linguaggi di programmazione relativi.

Agli inizi del 2002 (data prefissata come l’inizio di Internet II – la seconda fase del web) ha previsto una piccola e lenta rivoluzione della grande rete che portera’ sempre piu’ servizi professionali a pagamento e di qualita’, ad una grande diffusione dell’Open-source e la diminuzione dello pseudo-gratuito e degli “improvvisati” dell’ultimo momento ;-)

Da Gennaio 2006 “Amadeux Multimedia” si trasforma in “Amadeux Network & Multimedia” in attesa di una collocazione piu’ adeguata alle attuali esigenze…